Porto Cervo paradiso delle barche a vela.

Porto Cervo è un vero paradiso per le barche a vela perché è uno dei più attrezzati ed accoglienti attracchi del Mediterraneo, incastonato in una rada perfettamente riparata da tutti i venti. 700 posti per barche a vela e motore che variano da 1 a 6 metri, tutti dotati di allaccio per acqua ed elettricità. Di questi, 100 sono infine dedicati a barche in transito. C'è posto anche per le grandi barche a vela. Alcune delle più famose a Porto Cervo sono di casa.

A Porto Cervo arrivano anche barche a vela di grandi dimensioni. Alcune tra le barche  a vela più grandi sono passate da Porto Cervo. La barca a vela più grande in assoluto è la "Sailing Yacht A". Lunga 142 metri, progettata da Philippe Starck e costruita da Blohm & Voss, è un gigantesco e futuristico veliero a tre alberi che raggiungono i 91 metri d’altezza. Lo scafo è di acciaio e i ponti sono otto.

Di proprietà del miliardario russo Andrey Melnichenko, il Sailing Yacht A, che nel 2015 è costato circa 360 milioni di euro, vanta una piscina, una zona di osservazione subacquea e una lunga serie di tecnologie hi tech in grado di ridurre al minimo i consumi e l’energia. Non è la sola grande barca che ha visto Porto Cervo

Le barche a vela viste a Porto Cervo 

  • Sea Cloud, classe 1931, progettata da Cox  & Stevens e nata come super yacht. Lunga 96 metri, fa charter.
  • Eos, un veliero lungo 82 metri realizzato dal cantiere Lürssen di Brema. Di colore blu, il suo valore supera i 104 milioni di euro. 
  • Athena, una barca a vela di 90 metri del cantiere Royal Huisman con tanto di cinema e biblioteca a bordo.
  • Falcon, della Perini Navi, di 88 metri che trasporta 12 persone, più 22 membri dell’equipaggio; attraversa l'Atlantico in soli dieci giorni.
  • Aquijo, realizzata da Vitters e Oceanco, sesta al mondo, di quasi 86 metri e rappresenta il top per chi desidera una crociera all’insegna del relax.
  • M5 (78 metri), una barca costruita dal cantiere VT e che oggi è il più grande sloop del pianeta, con un albero in carbonio alto quasi 90 metri.
  • Phocea, un veliero di 75 metri realizzato nel 1976 dal cantiere Dcan.
  • Vertigo (67 metri) del cantiere Alloy,
  • Hetairos (66 metri), della Dystra & Partners Naval Architects.

Perché Porto Cervo è un paradiso per le barche a vela? 

La Marina di Porto Cervo è un porto sicuro nel centro del mediterraneo ed ha moltissimi servizi per le barche a vela. La spiegazione in pochi semplici dati: Lunghezza massima: 393' (120m), Pescaggio massimo: 26' (8m), 700 posti barca, Pontili galleggianti, Servizi Yacht, Larghezza massima: nessuna restrizione, 100 ormeggi per Megayacht, Pompe carburante ad alta velocità, Cantiere in loco, Dogana e immigrazione.

Poi altri servizi importanti come i supermercati, shipchandler, raccolta di olii esausti, sorveglianza, rifiuti, lavanderia e carburanti. 

vhf canale 09, 16, 11. La posizione è  41°14′ N 9°53′ E. 

A Porto Cervo le barche a vela sono di casa. Molti velisti soggiornano al b&b "Il Cervo Dormiglione" dal quale possono a piedi arrivare in un minuto all'ormeggio.

Leggi anche questo articolo